Cos'é il Passaporto Digitale dei Prodotti?

Il 30 marzo 2022, la Commissione europea ha proposto un pacchetto di misure legislative nell’ambito del Green Deal europeo e del Piano d’azione per l’economia circolare (CEAP). Il pacchetto legislativo mira a rendere quasi tutti i beni fisici nell’UE, compresi i prodotti EE, più sostenibili, circolari ed efficienti dal punto di vista energetico durante il loro ciclo di vita.

Parte della proposta di regolamento sulla progettazione ecocompatibile dei prodotti sostenibili e una misura chiave del CEAP è l’introduzione di un passaporto digitale di prodotto (DPP).

Per i prossimi anni la Commissione europea ha previsto di introdurre il “passaporto digitale dei prodotti” che fungerà da inventario di tutti i materiali, le componenti e le materie prime utilizzate in un prodotto. Nel DPP (Digital Product Passport) sono identificate le informazioni più importanti relative ad ogni prodotto e ciò servirà, oltre che a fornire informazioni riguardanti la presenza di eventuali sostanze nocive, anche ad istruire il consumatore sulle eventuali possibilità di riutilizzo e riciclaggio. Questa maggiore disponibilità e tracciabilità dei dati intende facilitare la transizione verso un’economia circolare.L’idea è partita per il settore edilizio ed è stata poi estesa ai settori dell’elettronica di consumo, alle batterie, all’ICT, al settore moda (calzatura e abbigliamento) e all’arredamento.

Di cosa tratta la legge AGEC?

L’articolo 13 della legge AGEC obbliga i marchi tessili a fornire determinate informazioni al momento dell’acquisto per via elettronica o mediante esposizione/etichettatura:

 

I paesi in cui le principali fasi produttive avvengono.

La presenza di microfibre plastiche

Materiali riciclabili ed il loro tasso di riciclabilitá

La presenza di sostanze possibilmente tossiche

LBT in questo si impegna a farti risparmiare tempo ed energia grazie all’aiuto del nostro team di ingegneri!

1. Raccogli dati dalle tue fabbriche

I nostri ingegneri tessili e analisti mettono tutta la loro competenza a tua disposizione per fornirti assistenza nella tracciabilità dei tuoi prodotti e aiutarti a rispettare le normative in vigore.

 

Vengono prese in considerazione diverse fasi.

Per l’abbigliamento: lavorazione (tessitura o maglieria), finissaggio, nobilitazione (tintura, stampa, ecc.), sartoria.

Per le scarpe: cucitura, assemblaggio, rifinitura.

2. Ottieni i tuoi risultati

Centralizziamo i dati raccolti dalla vostra catena per fornire informazioni chiare per prodotto:

1. Un albero di tracciabilità per ogni materiale

2. I chilometri percorsi tra i vostri stabilimenti

3. Il tasso di riciclabilità

4. Il tasso di rilascio delle microplastiche

3. Comunica il tuo codice QR

Generiamo codici QR che rimandano alle pagine dei prodotti contenenti tutte le informazioni richieste dalla legge.

La nostra soluzione ti consente di comunicare con i tuoi clienti in modo trasparente per mantenere la loro fiducia nel tuo prodotto e nei tuoi valori.

Genera il tuo Passaporto digitale dei prodotti con la nostra DEMO!

Dai una occhiata a quello che sará la generazione del passaporto digitale dei prodotti direttamente ONLINE.